Fridays For Future: la rivolta dei giovani per un futuro sostenibile

fridays for future

Fridays For Future si terrà anche in Basilicata a Matera, Venerdì 3 Marzo 2023.
Il raduno è previsto alle ore 9 in Piazza Matteotti, dove seguirà un corteo in Via Don Minzoni, Via Lucana, Via La Vista, Piazza Vittorio Veneto, Via XX Settembre, Via Lucana, Via Roma e ritorno in Piazza Matteotti.

Ci saranno gli interventi di molti attivisti e attiviste legati al tema ambientale, energetico, dei diritti umani e diritti degli animali, Legambiente Basilicata – Matera, rete dei studenti e tanti altri.

È un vero e proprio fenomeno globale, un movimento nato dalla necessità di sensibilizzare l’opinione pubblica sui pericoli del cambiamento climatico e sulle conseguenze delle azioni umane sull’ambiente.

Ma di cosa si tratta esattamente e perché ha suscitato così tanto interesse tra i giovani di tutto il mondo?

Fridays For Future: cos'è e qual è il suo significato

Il movimento Fridays For Future è nato nel 2018 grazie all’iniziativa della giovane attivista svedese Greta Thunberg.
Il suo obiettivo era quello di mettere in luce il problema del cambiamento climatico e sensibilizzare l’opinione pubblica sulla necessità di agire immediatamente per salvaguardare il pianeta.
La campagna Fridays For Future prevede manifestazioni e scioperi ogni venerdì, con la partecipazione di studenti di ogni età e provenienza, che si ritrovano per protestare contro l’inazione dei governi sulla questione ambientale.
Il significato di Friday For Future va oltre il semplice sciopero o la protesta: si tratta di un movimento che richiama l’attenzione sulla necessità di un cambiamento radicale nei modelli di sviluppo e di consumo, che ponga al centro la tutela dell’ambiente e della qualità della vita delle persone.

Fridays For Future Italia: la situazione nel nostro paese

Il Fridays For Future in Basilicata ha un grande impatto, con la partecipazione di migliaia di studenti e giovani. In particolare, la regione Basilicata è stata una delle più attive, con la partecipazione di numerosi studenti alle manifestazioni di piazza.
Ma qual è la situazione attuale dei Fridays For Future in Italia? Da un lato, il movimento ha suscitato grande interesse tra i giovani, che hanno compreso l’importanza della lotta contro il cambiamento climatico e delle azioni immediate per ridurre l’impatto ambientale delle nostre attività.
D’altra parte, tuttavia, l’iniziativa non è stata sempre accolta con favore dalle istituzioni, e in alcuni casi sono stati segnalati casi di repressione nei confronti degli attivisti.
Slogan Fridays For Future: “senza futuro”
Il motto Fridays For Future “senza futuro” sintetizza in modo efficace il messaggio del movimento: se non agiamo subito per salvare il pianeta, il futuro delle nuove generazioni sarà compromesso.

Quale futuro ci aspetta?

Il futuro del nostro pianeta dipende dalle azioni che intraprendiamo oggi, a livello individuale e collettivo.
I Fridays For Future rappresentano un’opportunità per prendere coscienza di questo fatto e di iniziare ad agire concretamente per invertire la rotta del cambiamento climatico.
Negli anni successivi, il movimento ha organizzato altri scioperi globali, come quello del 25 marzo 2022, che ha visto la partecipazione di migliaia di studenti e giovani in tutto il mondo.
L’obiettivo del movimento è quello di continuare a mobilitare sempre più persone, coinvolgendo anche altri settori della società, come i lavoratori e le aziende.

Il movimento Friday For Future ha promosso diversi scioperi globali per il clima, con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica e i governi sull’importanza di agire subito per ridurre l’impatto del cambiamento climatico. Il primo sciopero globale per il clima si è tenuto nel settembre del 2019, coinvolgendo milioni di persone in tutto il mondo.

Il prossimo sciopero globale per il clima è previsto per il 3 marzo 2023, e si prevede che avrà una partecipazione ancora più numerosa rispetto alle edizioni precedenti.

Sciopero globale per il clima

Il movimento Friday For Future rappresenta una vera e propria rivolta dei giovani contro l’inazione dei governi sulla questione ambientale.
Grazie alla sua forte attenzione all’ambiente e alla sostenibilità, il movimento ha saputo coinvolgere migliaia di studenti e giovani in tutto il mondo, sensibilizzando l’opinione pubblica sull’importanza di agire subito per invertire la rotta del cambiamento climatico.

Se da un lato il movimento ha suscitato opinioni contrastanti, dall’altro rappresenta un’opportunità per tutti noi di prendere coscienza del problema ambientale e di iniziare ad agire concretamente per ridurre il nostro impatto sull’ambiente.

Il prossimo sciopero globale per il clima è un’occasione importante per dimostrare la nostra solidarietà con il movimento Fridays For Future e per chiedere ai governi di tutto il mondo di adottare politiche concrete per proteggere il nostro pianeta e garantire un futuro migliore per tutti.

riciclaggio vetro

Come essere di aiuto?

Ognuno di noi nel suo piccolo può essere di aiuto.


Il riciclaggio è un modo importante per aiutare l’ambiente riducendo la quantità di rifiuti che finiscono in discarica e riducendo l’utilizzo di risorse naturali.

Separare i rifiuti: il primo passo per il riciclaggio è separare i rifiuti in base al tipo di materiale, ad esempio plastica, carta, vetro, alluminio, etc. In questo modo sarà più facile per te e per chi si occupa della raccolta dei rifiuti differenziati, smaltirli in modo corretto.

Qui puoi trovare alcuni consigli su come puoi aiutare l’ambiente con il riciclaggio.

In offerta!
Il prezzo originale era: €10,00.Il prezzo attuale è: €8,00.
In offerta!
Il prezzo originale era: €9,60.Il prezzo attuale è: €8,00.
In offerta!
Il prezzo originale era: €6,00.Il prezzo attuale è: €5,50.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *